THE RED BLUE LEGEND

Home
Chi siamo
La stagione
La storia del Genoa
I miti rossoblù
I grandi club
La libreria di RBL
I link
Rossoblù ovunque

 

BENVENUTI SU  REDBLUELEGEND . IT!!!

 

Questo sito nasce dall'incontro (anche se sarebbe meglio dire dalla “fusione”) di due grandi passioni: quella per il calcio e quella per la squadra che il calcio, in Italia, lo ha introdotto, ovvero il Genoa. Quando parliamo di calcio, almeno all'interno di questo sito, ci riferiamo però ad un qualcosa di incredibilmente ricco di storia e di tradizione e nello stesso tempo eccezionalmente nuovo e moderno. Abbiamo in mente, cioè, un concetto assai diverso da quello che quotidianamente la maggior parte degli organi di informazione propone. Se decidete di visitare redbluelegend.it, dunque, mettete da parte tutti gli stereotipi di cui siete soliti “cibarvi” ascoltando la tv o leggendo i giornali. Il calcio non è quello che certi personaggi hanno cercato di proporci solo pochi anni fa (leggi nefandezze di vario tipo legate a “calciopoli” o simili). Il vero “football” non è quello degli interessi economici spaventosi, né quello degli squadroni che passano come tempesta nelle sedi dei club avversari e fanno incetta di talenti (che poi immancabilmente “bruciano” o comunque non valorizzano sufficientemente). Il calcio è, a modo proprio, “sacro”. Lo è in quanto parte della cultura degli uomini da quasi un secolo e mezzo. Anzi, probabilmente da molto di più. Se è vero, infatti, che in Inghilterra i maestri britannici praticavano assiduamente questo sport nel XIX secolo, è altrettanto reale che a livello molto meno organizzato la pratica era diffusa nel Regno di Sua Maestà da molti più decenni. Per non parlare di quelle manifestazioni a carattere prettamente locale nel corso delle quali si disputavano, in tempi ancora più antichi, gare che, almeno in qualche modo, prevedevano l'utilizzo di una palla nell'ambito di competizioni a squadre. E' appena il caso di citare, tra centinaia di esempi possibili, il calcio fiorentino in Italia o le sfide (talvolta all'ultimo sangue, nel vero senso della parola) cui erano soliti dare vita diversi popoli del nord Europa o dell'estremo Oriente. Ciò di cui questo sito vuole andare alla ricerca è dunque il calcio “vero”, quello dei pionieri, di coloro che hanno praticato il football con lo spirito che da sempre dovrebbe animare chiunque si avvicini allo sport. Uno spirito che spinge a "scendere in campo" non per vincere una partita ma piuttosto per giocarla. O magari per la gioia che regala il sentire il vento che soffia nelle orecchie mentre si rincorre un pallone. Perché se è condivisibile il fatto che spesso ancora oggi il vero football non si gioca negli stadi dorati ma piuttosto sui campi polverosi di provincia, è altrettanto certo che è proprio su campi polverosi che in molti paesi del mondo ha mosso i primi passi la pratica di questo meraviglioso sport.

Il calcio puro, dunque. Ed il Genoa, la società calcistica più antica d'Italia. Una scelta dettata dal “cuore”, certamente, ma anche dal fatto che proprio la storia del sodalizio rossoblù è, oltre che lunghissima, anche ricca di episodi splendidi e di personaggi unici. Da quel 7 Settembre del 1893 in cui i padri fondatori, tutti inglesi, si incontrarono nella sede genovese del consolato britannico di Via Palestro (al numero 10) per fondare il Genoa Cricket and Athletic Club, i fiumi hanno regalato tanta acqua al mare. E tanta storia è stata scritta. Decine e centinaia di uomini hanno lasciato segni indelebili a tutto vantaggio di coloro che, dopo di loro, hanno avuto, o hanno, la fortuna di leggere delle loro gesta. Lo scopo di chi ha creato questo sito è quello di raccontare, proprio partendo dalla storia passata e recente del “Vecchio Balordo”, così come amava definire il Genoa il grande Gianni Brera, qualche piccolo frammento di storia del calcio. Senza, per carità, alcuna pretesa di esaustività o completezza (redbluelegend.it non è un'enciclopedia). Ma, al contrario, con la ferma volontà di dare spazio alla parte migliore del calcio, quella che, a dispetto di tutto e di tutti, rende grande questo sport. Perché tutti coloro che già amano il football possano trovare un piccolo spazio in cui prendere una boccata di aria pura. E perché chi ha davanti agli occhi soltanto le immagini peggiori del calcio possa rivivere gesta che hanno regalato spessore alla storia del calcio. E l'hanno resa leggenda.

Il sito, creato e gestito senza alcuno scopo di lucro (in nessuna sua parte compaiono spazi pubblicitari o simili), comprende innanzitutto una parte dedicata all'attualità, in cui trovano spazio notizie relative alla rosa attuale del Genoa ed alla stagione agonistica in corso, con tabellini relativi agli incontri disputati e classifica aggiornata. Senza tralasciare ciò che accade nei principali tornei europei (in particolare in Francia, Spagna, Inghilterra e Germania). Un'altra parte, più ampia, è invece dedicata ad aspetti maggiormente storici. Vi sono dunque una sezione dedicata alla storia del sodalizio genoano, una che ripercorre le gesta di alcuni dei più grandi calciatori che hanno indossato la maglia rossoblù, un'altra ancora che propone le vicende di alcuni dei più grandi club calcistici del mondo.

A tutti coloro che decideranno di visitare questo sito va prima di tutto un enorme e sincero “grazie” da parte di tutta la nostra redazione. Ed un piccolo, prezioso consiglio. Se la vostra dimensione ideale di calcio è vicina alla nostra ed amate la lettura, cliccate la sezione “La libreria di Rbl”. Troverete un piccolo elenco di libri che, vi assicuriamo, vale la pena leggere.  

 

Se vuoi contattarci, scrivici al seguente indirizzo:

lucaperrone@fastwebnet.it

 

In Redazione:

Luca Perrone

Cinzia Piccardo

Giorgio Perrone

Paola Pedemonte

Adriano Pignari  

 

 

Questo sito è dedicato ai signori Charles De Grave Sells, S. Green, G. Blake, W. Rilley, D.G. Fawcus, H.M. Sandys, E. De Thierry, Johnathan Summerhill Sr. e Johnathan Summerhill Jr., Charles Alfred Payton e James Richardson Spensley, senza la cui passione la leggenda rossoblù non avrebbe mai preso forma.